Migranti

Nel 2015 la Cooperativa NEMO, dopo una lunga esperienza nella gestione di strutture per pazienti psichiatrici, decide di volgere lo sguardo oltre il mare e i confini, aprendo le proprie porte ai migranti richiedenti asilo. Obbiettivo della Cooperativa NEMO è accogliere il grido ed il trauma di queste persone, fornendo loro unʼaccoglienza emancipante a 360 gradi che include vitto, alloggio, accompagnamento sanitario, giuridico, supporto psicologico e orientamento al territorio, con lʼobbiettivo di far recuperare agli utenti la capacità di scelta e lʼautonomia nel gestirsi quotidianamente in vista dellʼinclusione sociale. Attualmente la Cooperativa gestisce accoglienze per adulti e famiglie richiedenti asilo a Torino, Val della Torre, nel Chierese e nel Chivassese.


La Cooperativa ha un progetto di Inserimento Eterofamiliare Supportato per Adulti Migranti Fragili e per Adulti Italiani Disabili. Ciò permette un miglioramento delle condizioni cliniche, esistenziali e di integrazione sociale di individui svantaggiati.